Il piccolo corso d’acqua chiamato “Roiello di Pradamano” ha circa 1000 anni. Per secoli è stato il bene più prezioso di un territorio e poi, seguendo una sbagliata interpretazione della modernità, è stato abbandonato e quasi dimenticato. Un folto e trasversale gruppo di volontari “Amici del Roiello” l’ha salvato e oggi il Roiello scorre di nuovo. Questo libro, dal tono semplice e spesso divertente, raccoglie le testimonianze, le storie e le speranze di una comunità che non vuole perdere se stessa. Perché un popolo senza memoria è un popolo senza futuro.
Aspettando future occasioni durante le quali i molti temi trattati nel libro potranno essere discussi, vi invitiamo a questo primo evento per festeggiare l’uscita del libro perché “fare comunità” significa anche bere un aperitivo insieme! Che dire di più se non “JE RIVADE LE ROE! LE ROE E COR!”
AA.VV. , fotografie e grafica Studio Specchio, Gaspari Editore 2015